Sveinbjörn Beinteinsson

Sveinbjörn Beinteinsson (1924-1993), č il promulgatore della riscoperta della religione pre-cristiana islandese.


Figlio del fattore Beinteinn Einarsson da Litlabotni-on-Hvaljardsbeach e di Helga Pétursdóttir da Drághals Svindal,
nasce il 4 aprile 1924 in una fattoria presso Grafardalur (nei pressi di Drághals). E’ il figlio piů giovane in una famiglia con molti bambini.

1944 Inizia a lavorare la terra a Dragháls presso Borgarfjörđur . Da allora, anno in cui i genitori abbandonano l’attivitŕ, diventa “búskap”(fattore indipendente) dedicandosi all’allevamento di pecore: continuerŕ in quest’attivitŕ sino alla fine dei suoi  giorni (anche se ridurrŕ il ritmo di lavoro negli ultimi anni, dal 1990, dopo essersi trasferito a Hlidarbćr.

1945 pubblica il primo libro dei rimur (versi) "Gömlu lögin"

Tutti i fratelli di Sveinbjörn sono compositori di poesie ( 5 di essi hanno pubblicato piů raccolte di poesie).

1951 č tra i fondatori della felagNýalsinna (associazione filosofica). Scrive articoli e promuovendola nel tessuto sociale islandese.

Nel 1965 sposa Svanfríđur Hagvaag. Dal 1964 al 1969 i due coniugi vivono a Dragháls, dove  hanno due figli Gorge Pétur (nato nel 1965) e Einar (nato nel 1966)

1970 Sveinbjörn e  Svanfríđur divorziano.

La principale attivitŕ di Beinteinsson, per tutta la vita, fu quella del fattore. Si divise anche tra le sue passioni di scrittore e poeta: si distinse nella raccolta e nella creazione di rímur (ríma , pl. rímur, leteralmente "una rima": č un poema epico scritto nella forma definita rímnahćttir "metrica rímur "). Beinteinsson fu anche kvćđamađur (poeta cantore). Beinteinsson č stato una figura-chiave nella protesta contro l’installazione di armi nucleari della NATO in Islanda.


Nell’inverno a cavallo tra il ’71 e il ’72 organizza la prima formazione di Ásatrúar islandesi (circa 12 persone) .

 

Il  20 aprile del 1972 fonda ufficialmente  la Íslenska Ásatrúarfélagiđ (Associazione islandese per la fede negli Asi), l’organizzazione per la fede ancestrale islandese.

La nuova organizzazione religiosa nasce in netta antitesi con la diffusione di diverse sette di stampo cristiano nell’isola (ad esempio i Bambini di Gesů). I riferimenti principali sono l’ereditŕ spirituale sopravvissuta nel sostrato popolare e contadino derivanti dall’antica religione germanica. La neonata Íslenska Ásatrúarfélagiđ scelse il termine Ásatrú quale definizione per la propria religione: evitando l’utilizzo di termini quali pagani, heathen, perché queste definizioni potevano racchiudere una moltitudine di significati.

 Sveinbjörn Beinteinsson e Thorsteinn Gudjonsson si recano presso il Ministero della Giustizia e degli affari ecclesiastici islandese per richiedere il formale e ufficiale riconoscimento della propria religione e l’autorizzazione dalla polizia a celebrare il proprio culto. Dopo un’accesa battaglia legale, il 3 maggio 1973, gli Asatruar islandesi ottengono il riconoscimento del loro status di organizzazione religiosa. Beinteinsson viene riconosciuto dal governo islandese quale “direttore di un’organizzazione religiosa

1973 diventa Allherjarsgóđi (invocatore di tutto il popolo) della nuova comunitŕ religiosa islandese. In quell’epoca l’Ásatrúarfélag contava 40 affiliati in tutta l’Islanda.

Dal 1991 al 1993, Sveinbjörn visse nel suo possedimento di Drághals presso Bergmassiv Skardheiđi (circa 120 km da Reykjavik), Dove innalzň una statua di Thor alta oltre due metri.

Dal 1973 al 1993 per tutti č l’ Allherjarsgóđi . Diventa una figura molto popolare e rispettata nella societŕ civile islandese. Tutta la sua esistenza viene vista alla luce della Fede negli Aesir.

Muore il 24 dicembre 1993, a 69 anni. Venerdě della nona settimana d’Inverno , nel 1064° anno Althing.

Un suo vicino, all’alba del 25 dicembre, nota che –stranamente- tutto č calmo nella casa di Hlídarbćr numero 4, quando sopraggiunge il dottore constata l’avvenuta  morte di Sveinbjörn per attacco cardiaco.

Qualche giorno prima si era lamentato dei suoi malesseri con la sorella, cosa strana dal momento che Sveinbjörn non parlava mai della sua salute. Poi aggiunse che aveva riscontrato alcune anomalie nella gestione di un gruppo di Ásatrúar di Reiykjavik. In una intervista aveva dichiarato di voler riformare l’organizzazione della Íslenska Ásatrúarfélagiđ. Non visse abbastanza per realizzare il suo progetto.

Il 26 dicembre la radio statale islandese e le due stazioni televisive rendono omaggio alla memoria dell’Allsheriargođi.

Il funerale ebbe luogo il 6 gennaio 1994 sotto l’egida della comunitŕ Ásatrú ed in presenza di un prete luterano.  Al funerale non presero parte i soli Ásatrúar, ma anche privati cittadini e molte associazioni islandesi: in tutto intervennero 250 perone.

Venne rispettata la volontŕ di Sveinbjörn di essere sepolto insieme ai genitori, ai fratelli ed alle sorelle presso il cimitero della chiesa luterana di Saurbćr, questo per la massima dell’Hávamál che vuole che la memoria dei defunti venga onorata dai sopravvissuti. Jörundur Ingi , che sostituě temporaneamente nei suoi compiti Sveinbjörn e che diventerŕ il nuovo Allherjarsgóđi,  risolse il problema mediando l’intervento di un prete luterano. Questa presenza era necessaria per garantire l’inumazione del cimitero di proprietŕ della Chiesa luterana islandese. I due raggiunsero un buon compromesso e il funerale congiunto Ásatrú-luterano avvenne senza problemi.

Piů di 150 persone presero poi parte alla festa funeraria a Hlňadir dove vennero offerti rinfreschi e la recitazione cantata di Rimur per onorare la memoria di Sveinbjörn

 

Opere di Sveinbjorn Beinteinsson

  • "Gömlu lögin" (Libro dei rimur) - 1945,
  • "Bragfrćđi og Háttatal" (Libro e nastro contenenti raccolta di rimur and carmi eddici) - 1953, *"AllsherjargodinnReiđljođ" (libro di strofe rimur create da Beinteinsson stesso) - 1957, Heiđin (libro di poesie) - 1984,
  • "Bragskogar" - 1989, (biografia diSveinbjörn Beinteinsson) - 1992.

 

Registrazioni audio di Sveinbjörn Beinteinsson

  • "Vandkvaed" - 1957
  • "Edda" – 1991
  • Il membro della band Psychic TV David Tibet (David Michael Bunting) realizzň un CD con la registrazione di una performance di Beinteinsson durante la recitazione di un suo rimur e di versi tratti dall’Edda poetica: l’album si intitolň Current 93 presents Sveinbjörn Beinteinsson 'Edda'e vide la luce in duie edizioni della casa World Serpent distributors.
  • Sveinbjörn ha registrato la celebrazione del un matrimonio Ásatrú tra Genesis e Paula P-Orridge (ora Alaura O'Dell) sull’LP degli Psychic TV live in Reykjavik e sul doppio album Those who do not.